ALTRO VIDEO Stupendo del miracolo della vita, dal primo battito al primo sorriso, fino alla nascita

Avevo già messo un video tempo fa sulla procreazione, dalla fecondazione alla nascita. Ma questo li batte tutti, sono al massimo dell’ emozione. Tutto ripreso; dal primo battito al primo movimento, dalle manine che spuntano piccole e meravigliose a quei piedini cosi stupendi. I movimenti della bocca come se già fosse nella vita che lo aspetta dopo la nascita, vederlo cosi sereno e avvertire la sensazione di protezione che egli stesso avverte. Il Miracolo della vita non ha eguali, non può averne perché è una meraviglia nella meraviglia che è l’ essere umano, la natura e tutto il creato. Questo è il video stupendo . in fondo all’ articolo metto anche l’ altro video della procreazione che misi tempo fa nel caso qualcuno se lo fosse perso:

Poi Dio disse: «Facciamo l’uomo a nostra immagine, conforme alla nostra somiglianza, e abbiano dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutta la terra e su tutti i rettili che strisciano sulla terra». Dio creò l’uomo a sua immagine; lo creò a immagine di Dio; li creò maschio e femmina. Dio li benedisse; e Dio disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi; riempite la terra.

Dopo il peccato originale la cosa più pura che era rimasta all’ uomo era proprio il poter procreare, il miracolo che ogni donna poteva portare dentro di se e condividere tutto l’ amore di quella nuova vita con il proprio sposo. Lo stupendo Miracolo della vita, il sentire un cuore che a piccoli passi comincia a battere insieme al proprio, il diventare più vigile gia da i primi giorni in un’ innata protezione materna e paterna. Questo video racchiude in soli quattro minuti tutto questo e anche molte altre emozioni indescrivibili.
Fino a venti anni fà non potevamo neanche immaginare la realizzazione di un video cosi sorprendente, le tecnologie non avevano la possibilità di arrivare cosi dettagliate nelle ecografie. Oggi invece ogni mamma può vedere cosa per nove mesi è successo in lei, può vedere con i propri occhi le emozioni che provava da dove arrivassero e soprattutto possono vederlo anche i padri che mai e poi mai avrebbero potuto neanche immaginare quelle sensazioni che le loro compagne vivevano ogni istante.

Lascia un commento