La profezia di Padre Pio è oggi realtà. Disse solo:”Resusciterà”. Miracolo Esclusivo di San Pio….

…PAOLINA. Una donna di San Giovanni Rotondo. una donna molto forte che per un’intera vita ha cresciuto i propri figli, ma con una relazione combattutissima con Cristo. Tanto ché , Padre Pio la definì:…

“una d quelle anime che fanno arrossire i confessori, in cui non si trova materia, per applicare l’assoluzione”. in altre parole, un’anima in pericolo. Verso la fine della Quaresima, Paolina, fa una scoperta agghiacciante. Ha un tumore ultimo stadio allo stomaco. I medici dicono che non ci sono più speranze. L’uomo che aveva sposato Paolina non volle darsi per vinto e corse al convento insieme ai due figli piccoli, che davanti a padre pio d’istinto in lacrime si aggrapparono al saio del Santo. Padre pio sconvolto da tanto dolore potette promettere solo preghiere, ma nei giorni a venire a chiunque si rivolgesse a lui, per la guarigione di Paolina, Padre pio disse:..

“Resusciterà, il giorno di Pasqua”. Il venerdì Santo. Paolina cade incosciente e dopo qualche ora entra in coma irreversibile fino ad arrivare all’inevitabile morte. Parte dei familiari come da usanza iniziano il rito funebre vestendola con l’abito bianco da sposa, a cui era molto affezionata. Altri invece non volendosi dare per vinti corsero nuovamente da Padre Pio che già conosciuto come Santo in grado di fare miracoli. Ma Padre Pio ripete: “Resusciterà…”. E s’avvia all’altare per celebrare la Santa. Messa.

Nell’intonare il Gloria, mentre il suono delle campane annunzia la resurrezione di Cristo, padre pio sente  la propria voce interrompersi , nello stesso momento Paolina si alza dal letto che per quasi 24 ore l’aveva vista morta ed in ginocchio davanti al crocifisso prega tre volte il credo, fra gli sguardi impietriti dei familiari che stavano pregando in veglia per la sua anima.

Tutti dopo lo shock nel vederla viva fecero la stessa domanda alla quale Paolina rispose così : “Salivo, salivo, contenta…Quando stavo entrando in una grande luce sono tornata indietro, sono tornata giù…”. Non aggiungerà altro, anche prima di morire ha portato con se il suo segreto. Nessun messaggio per noi, niente di niente, un Miracolo passato in secondo piano, perché così le era stato ordinato, perché era la sua anima a non essere pronta per la dannazione, perché era la sua anima da salvare.

Lascia un commento