MIRACOLO DI PADRE PIO.Chiede al Santo di riavere la vista e lui gli dice……

Un Miracolo che porta in se un messaggio stupendo; Quando Dio si mostra a te, ne hai sempre più fame, sempre e continua cresce la voglia di cercarlo, in te la bramosia delle sue opere è fuori controllo.

Questo è quello che è successo ad Amelia il 23 Ottobre del 1953. Non poteva smettere di ringraziare Padre Pio, gli baciava le mani, lo guardava e chiedeva ancora il Miracolo, aveva visto e voleva vedere sempre di più. Lo riporta la cronistoria del convento, dove viene specificato che Amelia cieca dalla nascita all’ età di 27 anni decise che poteva guarire, si, proprio cosi, partì dalla provincia di Vicenza luogo della sua abitazione e andò da Padre Pio con quella ferma convinzione. Una volta giunta a Pietrlcina si recò in chiesa dove sapeva che c’ era Padre Pio e si fece confessare da lui, subito dopo a Padre Pio chiedeva di poter guarire, chiedeva di ricevere un Miracolo e di poter vedere almeno una volta nella sua vita. E la risposta di Padre Pio non poteva essere che la stessa risposta data a chi si rivolgeva a lui: ” Abbi fede e prega molto “, Ma anche se sembravano parole scontate Padre Pio non era mai scontato infatti ella vide la sua mano che scendeva benedicente nel fare il segno della croce, vide le stigmate ricoperte da quei guanti soliti di Padre Pio, vide se pur in maniera molto tenue Padre Pio. Amelia Z. Impazzi dalla gioia e notava che la vista andava aumentando, notò sempre più particolari della chiesa e del volto di San Pio, vedeva sempre di più e quell ‘emozione le faceva baciare la mano destra di Padre Pio in maniera frenetica con fare incontrollabile.

Ancora più di prima la bramosia cresceva in lei e a Padre Pio continuava a dire ” Grazie Padre!, Grazie Padre!, ti prego fai che la vista torni completamente! Ti prego fai ancora il Miracolo! “ E le parole di Padre Pio furono Solo ” A Poco A Poco Verrà Tutta”. Un Miracolo che spiega bene la potenza di Dio e la Bramosia delle sue opere che scatena nell’ essere umano una volta che ne vengono a contatto. Non esiste un perché, non dobbiamo mai cercarlo un perché, dobbiamo solo cercare Dio e la sua volontà, perché questo è ciò che veramente conta nella vita, questo è ciò di cui abbiamo più bisogno giorno dopo giorno.

Lascia un commento