Venti citazioni di Gesù che tutti i veri cristiani dovrebbero seguire per ricevere la grazia

Non aspettare di avere 1000 per donare 1. Gesù ci ha detto di seguire il nostro cuore e di curare la nostra anima e che aiutare un fratello in difficoltà vale molto di più di ogni tesoro in oro poiché nel paradiso avremo accumulato tesori di inestimabile valore. Non aspettare mai domani per dire a Dio quanto lo ami, poiché lui ti ama ogni istante. Il Cristo è sceso in terra per formare una nuova alleanza con gli uomini, lui ha dato la sua stessa vita per mostrarci la strada della vita eterna. Non sprechiamo inutilmente attimi nelle futili cose del materiale, costruiamo da subito la strada per il paradiso e per la gioia eterna.

Sembrerebbe scontato invece ci sono 20 citazioni di Gesù che i Cristiani leggono ma che ignorano sistematicamente, senza capire che sono la porta per la Grazia del Cristo:

1) Giovanni 13:16
In verità, in verità vi dico che il servo non è maggiore del suo signore, né il messaggero è maggiore di colui che lo ha mandato.

2) Matteo 7:1-2  «Non giudicate, affinché non siate giudicati; perché con il giudizio con il quale giudicate, sarete giudicati; e con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi.

3) Luca 6:41

Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio di tuo fratello, mentre non scorgi la trave che è nell’occhio tuo?

4) Matteo 5:9

Beati quelli che si adoperano per la pace, perché saranno chiamati figli di Dio.

5) Matteo 6:26

Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, non mietono, non raccolgono in granai, e il Padre vostro celeste li nutre. Non valete voi molto più di loro?

6) Giovanni 8:7

E, siccome continuavano a interrogarlo, egli, alzato il capo, disse loro: «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei».

7) 1Giovanni 3:17

Ma se qualcuno possiede dei beni di questo mondo e vede suo fratello nel bisogno e non ha pietà di lui, come potrebbe l’amore di Dio essere in lui?

8) Matteo 9:35

Gesù percorreva tutte le città e i villaggi, insegnando nelle loro sinagoghe, predicando il vangelo del regno e guarendo ogni malattia e ogni infermità.

9) Matteo 23:28

Così anche voi, di fuori sembrate giusti alla gente; ma dentro siete pieni d’ipocrisia e d’iniquità.

10) Matteo 25:41-43

Allora dirà anche a quelli della sua sinistra: “Andate via da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli! Perché ebbi fame e non mi deste da mangiare; ebbi sete e non mi deste da bere; fui straniero e non m’accoglieste; nudo e non mi vestiste; malato e in prigione, e non mi visitaste”.

11) Matteo 25:34-40

Allora il re dirà a quelli della sua destra: “Venite, voi, i benedetti del Padre mio; ereditate il regno che v’è stato preparato fin dalla fondazione del mondo. Perché ebbi fame e mi deste da mangiare; ebbi sete e mi deste da bere; fui straniero e mi accoglieste; fui nudo e mi vestiste; fui ammalato e mi visitaste; fui in prigione e veniste a trovarmi”. Allora i giusti gli risponderanno: “Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare? O assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto? O nudo e ti abbiamo vestito? Quando mai ti abbiamo visto ammalato o in prigione e siamo venuti a trovarti?” E il re risponderà loro: “In verità vi dico che in quanto lo avete fatto al più piccolo dei miei fratelli, l’avete fatto a me”.

12) Matteo: 11:28

Venite a mevoi tuttiche siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò

13) Luca 12:48

ma colui che non l’ha conosciuta e ha fatto cose degne di castigo, ne riceverà poche. A chi molto è stato dato, molto sarà richiesto; e a chi molto è stato affidato, tanto più si richiederà.

14) Luca 11:46

Ed egli disse: «Guai anche a voi, dottori della legge, perché caricate la gente di pesi difficili da portare, e voi non toccate quei pesi neppure con un dito!

15) Matteo 14:16

Ma Gesù disse loro: «Non hanno bisogno di andarsene; date loro voi da mangiare!»

16) Matteo 12:7

Se sapeste che cosa significa: “Voglio misericordia e non sacrificio“, non avreste condannato gli innocenti;

17) Matteo 6:5

«Quando pregate, non siate come gli ipocriti; poiché essi amano pregare stando in piedi nelle sinagoghe e agli angoli delle piazze per essere visti dagli uomini. Io vi dico in verità che questo è il premio che ne hanno.

18) Matteo 22:37

Gesù gli disse: «”Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente“.

19) Matteo 19:24

E ripeto: è più facile per un cammello passare attraverso la cruna di un ago, che per un ricco entrare nel regno di Dio». Matteo 22:37-40 Gesù gli disse: «”Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente“. Questo è il grande e il primo comandamento. Il secondo, simile a questo, è: “Ama il tuo prossimo come te stesso“. Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti».

Giovanni 2:14-16

Trovò nel tempio quelli che vendevano buoi, pecore, colombi, e i cambiavalute seduti. Fatta una sferza di cordicelle, scacciò tutti fuori dal tempio, pecore e buoi; sparpagliò il denaro dei cambiavalute, rovesciò le tavole, e a quelli che vendevano i colombi disse: «Portate via di qui queste cose; smettete di fare della casa del Padre mio una casa di mercato».

Non aspettare di avere 1000 per donare 1. Gesù ci ha detto di seguire il nostro cuore e di curare la nostra anima e che aiutare un fratello in difficoltà vale molto di più di ogni tesoro in oro poiché nel paradiso avremo accumulato tesori di inestimabile valore. Non aspettare mai domani per dire a Dio quanto lo ami, poiché lui ti ama ogni istante. Il Cristo è sceso in terra per formare una nuova alleanza con gli uomini, lui ha dato la sua stessa vita per mostrarci la strada della vita eterna. Non sprechiamo inutilmente attimi nelle futili cose del materiale, costruiamo da subito la strada per il paradiso e per la gioia eterna.

Lascia un commento