Fondamentale dirla prima della comunione. Bellissima preghiera

Signore lo so…
So bene che ti cerco sempre quando ho bisogno, so bene che quando cado nella disperazione cerco la tua mano, conosco bene come ti cerco ogni volta che ho bisogno di una grazia.

Signore tu hai detto di cercarti per primo e che ogni nostro bisogno da te verrà colmato.
Però Padre mio so benissimo che quando ti chiedo non manchi mai di venire in mio aiuto.
Padre eterno ed onnipotente che tutto puoi, so benissimo quanto il tuo amore per me sia smisurato, eppure manco spesso di dedicarti del tempo. Tu dai sempre anche quando io non trovo tempo per te, perso in questa vita mortale, affaccendato nel materiale quotidiano.
Voglio chiederti scusa mio Dio, voglio da oggi dedicarti ogni attimo della mia vita mettendoti al di sopra di tutto.
Voglio rendere forte la mia anima consacrandola a te ogni istante, consacrando il mio cuore e le mie carni a te che sei il Padre il figlio e lo Spirito Santo, consacrare a te la mia famiglia e la vita che mi hai donato.
Mio Dio ti chiedo perdono per averti ignorato nel peccato sapendo che tu eri li a guardare mentre lo commettevo.
Mio Dio ti prego Aiutami a rendere la mia anima degna di tutto l’amore che mi dai, di rendere ogni mia azione degna del tuo nome.
Padre ascolta questo mio pentimento poiché deriva dalla parte più profonda del mio cuore, ascolta questa mia supplica perché io possa di nuovo alzare gli occhi al cielo nella fierezza del tuo amore.
Ascoltami o Signore.
Amen

CONSACRAZIONE AL SACRO CUORE

Io……, dono e consacro al Cuore adora­bile di Gesù la mia persona e la mia vita, le mie azioni, pene e sofferenze per non più servirmi di alcuna parte del mio essere, se non per onorarlo, amarlo e glorificarlo.

E’ questa la mia irrevocabile volontà: essere tutto suo e fare ogni cosa per suo amore, rinunciando a tutto ciò che può dispiacergli.

Ti scelgo, Sacro Cuore di Gesù, come unico oggetto del mio amore, custode della mia vita, pegno della mia salvezza, rimedio della mia fragilità e inco­stanza, riparatore di tutte le colpe del­la mia vita e rifugio sicuro nell’ora del­la mia morte.

Sii, o Cuore di bontà e di misericordia, la mia giustificazione presso Dio Padre e allontana da me la sua giusta indi­gnazione. Cuore amoroso di Gesù, pon­go in te la mia fiducia, perchè temo tut­to dalla mia malizia e debolezza, ma spero tutto dalla tua bontà.

Distruggi in me quanto può dispiacer­ti. Il tuo puro amore s’imprima profon­damente nel mio cuore in modo che non ti possa più dimenticare o essere separato da te.

Ti chiedo, per la tua bontà, che il mio nome sia scritto in te, poiché voglio vivere e morire come tuo vero devoto. Sacro Cuore di Gesù, confido in te! (di S. Margherita Maria Alacoque)

Lascia un commento